Margherita si sveglia con la febbre. Vuole terra e siamo a un gavitello. Su un’isola. Uno scoglio di sabbia. Scelgo un posto del cuore, anche se fuori rotta. Un porticciolo che le bimbe sentono casa: San Martin (Martinšćica). La giornata è splendida. Non per tirare su le vele, che ancheContinua a leggere

Abbiamo passato la notte nella baia Kolorat (Punta Croce) con i nasi nei sacchi a pelo: i temporali prima e la Bora poi hanno portato un anticipo d’autunno. Ma oggi l’estate riprenderà il sopravvento. Sul fronte vento: pachea. Che da noi, a Trieste, ne indica la totale assenza. Bonaccia, insomma. Non un alito.Continua a leggere

Lasciamo il marina di Ponte (Punat) di prima mattina e attraversiamo la Baia di Ponte, o Valle Cassione che dir si voglia, diretti verso lo stretto accesso al quale deve il suo nome. Infatti, tra le due rive all’ingresso della vasta insenatura, in epoca romana era stato costruito un ponte, poi sostituito da uno girevoleContinua a leggere