Quest’anno l’idea era partire da casa, Trieste, per raggiungere Zara. Nel mezzo visitare le isole tra Lussino e l’Isola Lunga. Nei fatti, la partenza è a dir poco rocambolesca: partiamo il tardo pomeriggio di un giovedì unicamente per lasciare il nostro porto, altrimenti avremmo potuto continuare ad allestire La GemmaContinua a leggere

Sveglia, tuffi, colazione. La baia è stata, per una volta, solitaria e silenziosa. Anche adesso, al risveglio, non ci sono barche attorno a noi e sulla riva stanno arrivando alla spicciolata i primi bagnanti, ma niente ressa. Si sta bene. Obiettivo di oggi: Rovigno. Dove ci aspettano Andrea, Valentina eContinua a leggere

Abbiamo passato la notte nella baia Kolorat (Punta Croce) con i nasi nei sacchi a pelo: i temporali prima e la Bora poi hanno portato un anticipo d’autunno. Ma oggi l’estate riprenderà il sopravvento. Sul fronte vento: pachea. Che da noi, a Trieste, ne indica la totale assenza. Bonaccia, insomma. Non un alito.Continua a leggere

Dopo i temporali, dopo la Bora che ripulisce il cielo, oggi sembra la giornata ideale per riprendere il mare e attraversare il Quarnerolo, destinazione Punta Croce: l’estremità meridionale dell’Isola di Cherso. Le previsioni dicono Bora in attenuazione durante la mattinata: sulla rotta scelta dovrebbe arrivarci al giardinetto, virando a sudContinua a leggere

Oggi sono salito in osmizza a Contovello. Stavo preparando il necessario alla crociera quando sono stato sopraffatto dal caldo e dalla fame. E, perché no, anche dalla sete. Così ho deciso di lasciare per un paio d’ore la città. Domani si parte verso Veglia (Krk) più precisamente con meta il marina di Ponte (Punat). UnContinua a leggere